Ucraina: il Consiglio europeo approva nuovi importanti sostegni economici per il Paese invaso

Ucraina: il Consiglio

Il Consiglio europeo ha adottato una nuova urgente misura di assistenza economica a sostegno dell’Ucraina. La guerra causata dalla Russia sta avendo ripercussioni negative sulla già precaria stabilità economica e finanziaria dell’Ucraina.

Per questo motivo il Consiglio europeo, nella giornata del 12 luglio, ha destinato 1 miliardo di euro in assistenza macrofinanziaria supplementare per l’Ucraina. Si tratta di aiuti in grado di fornire un supporto immediato e concreto rivolto in particolare alle infrastrutture più in crisi a causa del conflitto. L’Europa intende garantire che lo Stato ucraino possa continuare a svolgere le sue funzioni più essenziali anche durante una crisi così grave e purtroppo prolungata.

La misura discussa assume la forma di un prestito a lungo termine a condizioni estremamente agevolate. Avrà un periodo di disponibilità di un anno e sarà erogata in un’unica rata, eventualmente suddivisa in una o più quote. Questa nuova operazione rientra nello sforzo internazionale straordinario dei donatori bilaterali e delle istituzioni finanziarie internazionali per sostenere l’Ucraina in questa fase critica.

Attualmente il sostegno macrofinanziario totale dell’Unione Europea all’Ucraina dall’inizio della guerra ammonta a 2,2 miliardi di euro e dovrebbe aumentare ulteriormente nei prossimi mesi. Includendo invece anche i sostegni precedenti al conflitto, tra il 2014 e il 2021 l’UE ha sostenuto l’Ucraina per un totale di 5 miliardi di euro di prestiti. Questa assistenza finanziaria va ad aggiungersi alle altre forme di sostegno dell’UE all’Ucraina nei settori umanitario, dello sviluppo, doganale e della difesa.

Zbyněk Stanjura, ministro delle Finanze della Repubblica Ceca e sostenitore primario dell’operazione, ha dichiarato: “Il proseguimento degli aiuti materiali e finanziari non è un’opzione, ma il nostro dovere. Sono pertanto molto lieto di aver accelerato la decisione di fornire 1 miliardo di euro di assistenza macrofinanziaria. In questo modo l’Ucraina riceverà i fondi necessari per coprire i fabbisogni urgenti e garantire il funzionamento delle infrastrutture critiche“.

Fonte dal sito del Consiglio europeo qui