Sostegno alle imprese operanti nei 15 comuni del Lazio rientranti nell’Area del Cratere Sismico

[et_pb_section bb_built=”1″ admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” background_size=”initial”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text background_layout=”light” text_orientation=”justified” border_style=”solid” _builder_version=”3.0.59″]

La Regione Lazio intende sostenere il recupero della produttività delle imprese operanti nell’Area del Cratere Sismico: comuni di Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgo Velino, Castel Sant’Angelo, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Posta, Cantalice, Cittaducale, Poggio Bustone, Rieti e Rivodutri attraverso la concessione di contributi a fondo perduto per agevolare gli investimenti produttivi per il rilancio delle microimprese danneggiate e al contempo a sostenere nuovi investimenti anche da parte di microimprese di nuova costituzione favorendo la riqualificazione produttiva dell’area.

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][et_pb_row][et_pb_column type=”2_3″][et_pb_text background_layout=”light” text_orientation=”justified” border_style=”solid” _builder_version=”3.0.59″]

Beneficiari:

Microimprese, inclusi i Liberi Professionisti

 

Proposte attivabili:

Favorire il rilancio delle microimprese danneggiate, sostenere nuovi investimenti anche da parte di microimprese di nuova costituzione favorendo la riqualificazione produttiva dell’area.

[/et_pb_text][/et_pb_column][et_pb_column type=”1_3″][et_pb_text background_layout=”light” text_orientation=”justified” border_style=”solid” _builder_version=”3.0.59″]

Risorse finanziabili:

La dotazione dell’Avviso ammonta complessivamente a Euro 2.500.000, con una riserva di Euro 1.500.000 destinata alle imprese che alla data del 24 agosto 2016 operavano nell’Area del Cratere Sismico.

L’intensità di aiuto è pari all’80% delle Spese effettivamente sostenute e rendicontate e comunque nella misura minima di 3.200 Euro e fino ad un importo massimo di 20.000 Euro, ovvero per le imprese che operano nel settore della produzione primaria di prodotti agricoli fino ad un importo massimo di 15.000 Euro, ai sensi del Reg UE 1408/2013. In ogni caso, qualora la Sovvenzione concedibile sia inferiore a quella richiesta per insufficiente capienza rispetto al massimale De Minimis ancora disponibile, la Sovvenzione sarà concessa fino a concorrenza di tale capienza.

 

Scadenze:

fino ad esaurimento fondi.

 

Link:

[/et_pb_text][et_pb_button url_new_window=”on” button_text=”Sito di riferimento” button_alignment=”left” background_layout=”light” custom_button=”on” button_text_size=”15″ button_letter_spacing=”0″ button_icon_placement=”right” button_letter_spacing_hover=”0″ _builder_version=”3.0.59″ button_url=”http://www.lazioinnova.it/bandi-post/sostegno-alle-imprese-operanti-nei-15-comuni-del-lazio-rientranti-nellarea-del-cratere-sismico/” /][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]