Regione Lazio: presentato il programma operativo 2016-2018 per la sanità

Il presidente, Nicola Zingaretti, ha illustrato il programma operativo 2016-2018: sblocco di risorse, autorizzazione a procedere con i decreti, prescrizioni e individuazione delle criticità da seguire e controllare.

Il programma operativo 2016-2018 si basa su sei macro-azioni:

  1. La cancellazione della quota regionale aggiuntiva al ticket nazionale. Saranno eliminati le aggiunte regionali ai ticket di alcune prestazioni specialistiche ed esami.
  2. Una nuova stagione di certezze per il personale. Dopo il progressivo prosciugamento della forza-lavoro si pensa ora allo sblocco del turnover, a nuovi concorsi e allo stanziamento di un budget assunzionale.
  3. Il completamento di una nuova governance della sanità. Il principio guida sarà dare maggiore efficienza ed eliminare sprechi e sovrapposizioni.
  4. Un forte investimento sulla prevenzione. Rappresenta un elemento decisivo per garantire il benessere dei cittadini e per contenere i costi della sanità.
  5. Un forte investimento anche sulla tecnologia. Una delle grandi novità della sanità del Lazio sarà l’avvio del piano da 264 milioni di euro destinati all’ammodernamento tecnologico: acquisto di nuovi macchinari per le analisi, ma anche aumento dell’offerta negli hub e dei sistemi di monitoraggio.
  6. Il completamento della costruzione di tutte le reti sanitarie. Sono previste diverse novità sul fronte della riorganizzazione e del rafforzamento delle reti.