Regione Abruzzo: nuovi contributi per gli Enti del Terzo Settore regionali

abruzzo

La Regione Abruzzo ha pubblicato un bando per il finanziamento di iniziative e progetti di rilevanza regionale promossi da organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e fondazioni del Terzo Settore per la realizzazione di attività di interesse generale di cui all’Art.5 del Codice del Terzo Settore. 

Il bando, che ha una dotazione finanziaria complessiva di oltre 600.000€, si rivolge dunque a tutti gli ETS e permette di presentare proposte progettuali in risposta a 3 obiettivi generali: 

  1. Porre fine ad ogni forma di povertà – alcune delle aree prioritarie di intervento per questo obiettivo sono: rinforzare la resilienza dei poveri e di coloro che si trovano in situazioni di vulnerabilità e ridurre la loro esposizione e vulnerabilità; anticipare e individuare situazioni di fragilità e di bisogno che possano coinvolgere anche fasce di popolazione particolarmente esposte; prevenzione e contrasto delle forme di violenza, discriminazione e intolleranza, con particolare riferimento al fenomeno di bullismo e cyberbullismo, ecc;
  1. Ridurre le ineguaglianze – alcune delle aree prioritarie di intervento per questo obiettivo sono: promozione della legalità e della sicurezza sociale nei rapporti di lavoro; sostegno scolastico al di fuori dell’orario scolastico ed extra-scolastico; sviluppo di azioni che facilitino l’accesso alle misure di sostegno e ai servizi già disponibili nel sistema pubblico e privato cittadino, ecc;
  2. Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili – alcune delle aree prioritarie di intervento per questo obiettivo sono: sostegno all’inclusione sociale, in particolare delle persone con disabilità e non autosufficienti; sviluppo e promozione dello sport come strumento di aggregazione e crescita sociale; sviluppo e rafforzamento della cittadinanza attiva, della legalità e della corresponsabilità, anche attraverso la tutela e la valorizzazione dei beni comuni e dei beni confiscati alla criminalità organizzata; sviluppo e promozione del turismo sociale e accessibile, ecc.

Per ogni progetto è possibile richiedere un contributo di massimo 30.000€. La quota di finanziamento regionale non potrà superare il 90% del costo totale del progetto approvato.

La scadenza per la presentazione dei progetti è il 30 maggio 2022

Per maggiori informazioni sul bando e supporto nella candidatura del progetto è possibile contattare il Punto di Contatto di Pescara all’indirizzo mail pescara@progeu.org