Otto motivi per cui lo shopping online è più facile grazie all’UE

Cosa hanno in comune i diritti dei consumatori dell’UE e il mercato unico digitale? Entrambi rendono lo shopping nell’UE molto migliore e più semplice

Con il tempo, la nostra vita sociale e le nostre abitudini sono cambiate, compreso lo shopping. Facciamo acquisti online più che mai.
Ma sapevi che i tuoi diritti di consumatore sono ben protetti online e che Digital EU ti rende le cose molto più facili?
Ecco come:

1. Puoi fare acquisti nei negozi di 27 paesi

Puoi acquistare prodotti e servizi da negozi e aziende in 27 paesi europei senza costi aggiuntivi, tranne la spedizione. Non c’è più il “geo-blocking”. In altre parole, i negozi online non possono rifiutarsi di venderti i loro prodotti o servizi in base a dove vivi.
Quindi, se volete comprare un prodotto disponibile su un sito web in un altro paese dell’UE, sarete in grado di farlo. Tuttavia, le aziende possono scegliere in quali stati membri fornire un servizio di consegna. Se non consegnano nel tuo paese, puoi ritirare il prodotto nello stato membro di vendita – per esempio se vivi vicino al confine – o organizzare tu stesso la consegna. O puoi contattare un corriere per ritirare e spedire il prodotto, o forse i tuoi amici o la tua famiglia potrebbero aiutarti facendo consegnare il prodotto a loro e poi inviandolo a te.

2. Nessuna spesa di trasferimento bancario

Non ci sono spese extra per un trasferimento bancario in euro verso un altro paese dell’UE. La tua banca non può addebitarti più di quanto farebbe per un trasferimento all’interno del tuo paese.
Non ti può essere chiesto di pagare un sovrapprezzo quando usi la tua carta di debito o di credito nell’UE.

3. Hai diritto a informazioni chiare

I venditori online dell’UE devono fornire informazioni dettagliate, compresi i loro dettagli di contatto, le caratteristiche principali del prodotto o servizio e il costo totale del prodotto, comprese tutte le tasse e le spese di consegna.

4. Rimborsi se gli annunci sono ingannevoli

Alle aziende è vietato travisare i loro prodotti o servizi in pubblicità ingannevoli. Se si riceve qualcosa che non è come ci si aspettava, si possono usare i propri diritti per ottenere ciò che è stato promesso, o ottenere un rimborso.

5. Hai il diritto di cambiare idea quando compri beni online

Con poche eccezioni, quando fai acquisti online hai il diritto di restituire i tuoi acquisti al venditore entro 14 giorni se cambi idea. Hai diritto a un rimborso e non devi fornire alcuna ragione. Ma tieni presente che potresti dover pagare le spese di restituzione della merce.

6. Qualcosa di danneggiato?

Tutti i beni acquistati nell’UE includono una garanzia minima di 2 anni, quindi se un prodotto che hai comprato non funziona come dovrebbe, puoi farlo riparare o sostituire gratuitamente.

7. Dettagli che lo rendono ancora migliore!

Oltre alla fine del geoblocking, che era un pezzo importante del puzzle del mercato unico digitale, abbiamo anche messo in atto misure separate per:
– prezzi di consegna dei pacchi transfrontalieri più trasparenti e accessibili,
– regole IVA più semplici per le imprese,
– l’armonizzazione delle regole di protezione dei consumatori (che entreranno in vigore nel 2022).

Avere le stesse regole in tutta l’UE rende le cose più semplici per voi e per le piccole imprese – possono vendere a più persone e avere accesso a un mercato più ampio, che a sua volta significa che possono mantenere i prezzi bassi.

8. Un centro europeo dei consumatori vicino a te!

Hai problemi con un’azienda o un negozio in un altro paese dell’UE? Puoi ottenere consulenza e supporto gratuiti attraverso i Centri europei dei consumatori situati in ogni paese dell’UE.


Si prega di notare che queste regole sono applicabili solo quando si fanno acquisti all’interno dell’UE. Potresti dover pagare la dogana e la consegna quando acquisti da fuori l’UE.

Articolo Pubblicato da European Union, tradotto dalla redazione di Progeu