La Commissione ha autorizzato il vaccino Novavax

Novavax vaccino

La Commissione ha rilasciato l’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata per il vaccino Nuvaxovid. Il vaccino è prodotto da Novavax ed è il quinto ad essere ufficialmente autorizzato dalle autorità europee.

L’agenzia europea per i medicinali (EMA) ha approvato il vaccino dopo una valutazione scientifica che tiene in considerazione la sicurezza, l’efficacia e la qualità del vaccino. “In un momento in cui la variante Omicron si sta diffondendo rapidamente e in cui dobbiamo intensificare la vaccinazione e la somministrazione della dose di richiamo, sono particolarmente lieta dell’autorizzazione odierna del vaccino di Novavax“, ha detto la Presidente della Commissione europea von der Leyen.

La nota della Commissione specifica che “un’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata è un’autorizzazione di medicinali basata su dati meno completi rispetto a quelli che sono richiesti per una normale autorizzazione all’immissione in commercio”. È possibile fare richiesta di questo tipo di autorizzazione nei casi in cui i benefici per i pazienti dati dalla sua distribuzione superino i rischi connessi alla disponibilità ancora parziale dei dati, ne casi di emergenze sanitarie.

Il vaccino è comunque conforme alle norme europee ed ha perciò la stessa validità di tutti gli altri vaccini e medicinali. Oltretutto, le aziende hanno l’obbligo di fornire ulteriori dati entro una certa scadenza per assicurare che i benefici rimangano superiori ai rischi.