Commissione, bando da 258 milioni di euro per migliorare infrastrutture digitali

commissione

La Commissione ha pubblicato ieri il primo appello per la presentazione di proposte in relazione al programma CEF – Connecting Europe Facility (meccanismo per collegare l’Europa). Il programma ha a disposizione risorse economiche per 258 milioni di euro da investire per contribuire alla trasformazione digitale dell’Europa, migliorando le infrastrutture di connettività digitale, in particolare le reti Gigabit e 5G, in tutta l’UE.

La Commissione cofinanzierà i progetti volti a dotare di connettività 5G le principali vie di trasporto europee e i fornitori di servizi chiave nelle comunità locali, mirando allo stesso tempo a sviluppare reti dorsali basate sulle tecnologie più avanzate.

Gli investimenti che vogliono essere realizzati attraverso questo appello avranno anche l’obiettivo di potenziare le infrastrutture che collegano servizi cloud federati, le infrastrutture dorsali all’interno della strategia “digital global gateway“, come i cavi sottomarini, nonché implementare azioni preparatorie al fine di istituire piattaforme digitali operative che sorreggano infrastrutture per i trasporto e l’energia in tutta l’UE.

Il bando CEF Digital è aperto principalmente alle entità (comprese le associazioni temporanee di imprese) che hanno sede nei paesi membri e nei territori o paesi oltreoceano. Per gli interessati sarà possibile informarsi riguardo alla presentazione della domanda, ai metodi di valutazione e al processo di aggiudicazione durante la giornata informativa che si terrà online il 19 gennaio.