Aiuti di Stato: la Commissione per sostenere l’agricoltura dell’Estonia colpita dal conflitto russo in Ucraina

commissione

Nella giornata di oggi, 20 giugno, la Commissione Europea ha approvato un programma di aiuti per l’Estonia da 3,9 milioni di euro per sostenere i settori della carne bovina, del pollame e dell’orticoltura gravemente colpiti nel contesto dell’invasione russa dell’Ucraina.

Questa misura sarà aperta alle imprese di ogni dimensione attive in questi settori agricoli colpiti dall’aumento dei prezzi di energia elettrica, mangimi e combustibili causato dall’attuale crisi geopolitica e dalle relative sanzioni.

Il provvedimento è stato approvato nell’ambito più generale del Quadro temporaneo di crisi in materia di aiuti di Stato, adottato dalla Commissione il 23 marzo 2022 in seguito allo scoppio del conflitto in Ucraina.

Il Commissario europeo per la concorrenza Margrethe Vestager ha dichiarato: “Questo programma consentirà all’Estonia di sostenere i produttori agricoli colpiti dall’aumento dei costi di produzione causato dall’invasione russa dell’Ucraina e dalle relative sanzioni. Continuiamo a stare con l’Ucraina e il suo popolo. Allo stesso tempo, continuiamo a lavorare a stretto contatto con gli Stati membri per garantire che le misure di sostegno nazionali possano essere messe in atto in modo tempestivo, coordinato ed efficace, proteggendo allo stesso tempo la parità di condizioni nel mercato unico“.

Fonte della Commissione per approfondire https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/it/ip_22_3752