Accoglienza profughi, supporto tecnico della Commissione agli Stati membri

supporto

Una nota della Commissione europea fa sapere che la Commissione ha pubblicato un bando nell’ambito dello Strumento di supporto tecnico (STI) per sostenere gli Stati membri che accolgono i rifugiati dall’Ucraina dopo l’invasione del paese da parte della Russia e la graduale eliminazione della loro dipendenza dai combustibili fossili dalla Russia.

In seguito a questo invito, gli Stati membri possono inviare immediatamente alla Commissione richieste di supporto tecnico nei seguenti settori:

  • Costruire la capacità istituzionale e operativa per accogliere le persone in fuga dalla guerra in Ucraina. Ciò comprende l’aiuto alle autorità nazionali per riadattare e accelerare l’accesso a servizi vitali come l’alloggio, l’istruzione, l’assistenza sanitaria, il lavoro, nell’ambito del regime di protezione temporanea. Gli Stati membri possono inviare la loro richiesta di questo sostegno specifico alla Commissione entro l’8 aprile 2022.
  • Migliorare l’integrazione sociale ed economica dei rifugiati dall’Ucraina. In termini di accesso al mercato del lavoro, ad esempio, la Commissione sosterrà gli Stati membri a stabilire un meccanismo standardizzato per il riconoscimento dei titoli di studio dei rifugiati. Gli Stati membri possono inviare la loro richiesta di questo sostegno specifico alla Commissione entro l’8 aprile 2022.
  • Fare il miglior uso possibile dei fondi UE disponibili per fornire alloggio alle famiglie o ai bambini non accompagnati. Gli Stati membri possono inviare la loro richiesta di questo sostegno specifico alla Commissione entro l’8 aprile 2022.
  • Eliminare gradualmente la dipendenza degli Stati membri dai combustibili fossili provenienti dalla Russia. Ciò include l’identificazione delle migliori riforme e investimenti a livello nazionale, regionale e transfrontaliero, in linea con il REPowerEU della Commissione. Il programma sosterrà la diversificazione delle forniture energetiche, accelererà la transizione verso le energie rinnovabili e migliorerà l’efficienza energetica. Gli Stati membri possono inviare la loro richiesta di questo sostegno specifico alla Commissione entro il 24 marzo 2022.
    I prossimi passi

Gli Stati membri possono inviare la loro richiesta di questo sostegno specifico alla Commissione attraverso la loro autorità di coordinamento. La Commissione fornirà il suo sostegno dopo aver approvato la richiesta.